L'albero del pane: foto, descrizione

Conoscere l'albero del pane sarà sicuramente interessante non solo per i coltivatori di fiori esperti, ma anche per le persone comuni. Il luogo di nascita dell'albero è la Nuova Guinea, da dove i polinesiani lo portarono nelle isole dell'Oceania, dopo di che il mondo intero conobbe questa pianta.


Descrizione biologica dell'albero del pane

Nell'età adulta, la pianta assomiglia albero potente alto 26 m... La sua particolarità sta nel fatto che per tutta la sua vita mostra un notevole aumento di altezza, mentre si presenta come un albero del pane come una quercia. La pianta ha una corteccia grigia liscia. Ha rami più spessi del resto. Ciò è dovuto alla presenza di rami laterali frondosi. I rami principali sono sottili e lunghi, con mazzi di foglie alle estremità.

La varietà di fogliame conferisce unicità all'albero del pane. Pertanto, non è raro che questa pianta abbia foglie sia intere che sezionate in modo appuntito, che compaiono prima della prima. Inoltre, le foglie dell'albero del pane differiscono nel grado di pubescenza. Le condizioni climatiche sono uno dei fattori chiave che determinano la forma dell'albero del pane: deciduo o sempreverde.

In presenza di condizioni favorevoli, la pianta si forma fiori verdastri anonimi... I primi a sbocciare sono i fiori maschili, che si presentano sotto forma di lunghe infiorescenze-pennelli. Per quanto riguarda le infiorescenze femminili, sembrano grandi gemme. I pipistrelli della frutta agiscono come impollinatori per l'albero del pane. Quando le ovaie si formano, i fiori femminili alla fine si trasformano in un grande frutto che assomiglia più a un melone nodoso alla fine della stagione. I frutti possono differire per la natura della loro posizione sui rami: da qualche parte sono solitari e da qualche parte crescono sotto forma di grappoli.

Una caratteristica comune è che ogni parte dell'albero del pane è fatta di lattice lattiginoso appiccicoso.

Crema da spalmare all'albero del pane

Jack fruttaLe prime informazioni sull'albero del pane, i cui frutti sono usati dagli aborigeni della Polinesia come pane, apparvero alla fine del XVII secolo. Questa informazione è stata portata in tutto il mondo dal navigatore inglese William Dampier. Dopo cento anni in Giamaica scoppiò una terribile carestia, che ha costretto le autorità a compiere un passo insolito. È stato ordinato di iniziare a coltivare l'albero del pane per fornire cibo a buon mercato agli schiavi che vengono usati come manodopera nelle piantagioni. La soluzione di questo compito è stata affidata alla fregata "Bounty", che si è recata sulle rive dell'isola di Tahiti a prendere le piantine di alberi del pane.

Ma la spedizione fallì, sebbene la nave riuscì a raggiungere la sua destinazione. Gli abitanti del Nuovo Mondo furono in grado di vedere l'albero del pane vivo solo nel 1793, grazie alla spedizione di successo su cui andò la nave "Providence". Questo è diventato il punto di partenza della storia della coltivazione di questa cultura. Le prime persone ad assaggiare l'albero del pane furono p. Giamaica e dintorni. Saint Vincent. Seguendoli, la popolazione di altre isole dell'arcipelago delle Indie Occidentali ha potuto assaggiare i frutti. Oggi, gli abitanti di molti paesi della zona tropicale hanno familiarità con questa pianta.

Descrizione dell'albero del pane

Sulla base dei dati oggi disponibili, l'albero del pane comprende due tipi principali:

  • selvatico, i cui frutti contengono solo semi;
  • culturale, nei frutti di cui i semi sono completamente assenti.

Dai pregi di questa pianta da notare l'elevata resa... Per un anno da una pianta adulta, puoi ottenere circa 150-700 frutti. In termini di peso, questo sarà di 500-2500 kg. Se si creano condizioni favorevoli per la pianta, allora può dare frutti durante tutto l'anno, predisponendosi un "riposo" solo per 3 mesi. Un albero del pane può essere raccolto per 60-70 anni. Inoltre, questa pianta si distingue per la sua rapida crescita, mostrando un aumento in altezza di 0,5-1 m all'anno.

Durante la formazione, i frutti sono verdi, ma più si avvicina fino alla maturazione, il colore inizia a cambiare, avvicinandosi al verde giallastro. Successivamente, diventano gialli e i frutti più maturi sono considerati di colore giallo-marrone. La dimensione dell'albero del pane può arrivare fino a 30 cm di diametro, che in termini di peso corrisponde a 3-4 kg. L'albero del pane acerbo è piuttosto duro e al loro interno c'è una polpa bianca fibrosa e amidacea. Ma con l'avvicinarsi del momento della maturazione i frutti diventano più morbidi, si verificano cambiamenti anche con la polpa, che diventa cremosa o gialla, così come un sapore dolce.

Fattori di successo

Le difficoltà con la crescita dell'albero del pane sono associate alla sua natura amante dell'umidità. Pertanto, la sua coltivazione è possibile solo nelle regioni in cui la piovosità minima è di 1000 mm all'anno. La pianta non teme i periodi di siccità che durano fino a 3 mesi. Tuttavia, per garantire rese elevate, è importante che cadano almeno 25 mm di precipitazione al mese. Temperature superiori a + 40 gradi deprimono la pianta; non è in grado di tollerare piccole gelate, che di solito portano alla sua morte.

Mangiare l'albero del pane

L'albero del pane di solito impiega 70-75 anni per produrre fruttaPer gli abitanti delle isole dell'Oceania, così come per alcune altre regioni del pianeta, l'albero del pane è una preziosa fonte di cibo. La polpa dei frutti maturi viene utilizzata per il cibo, che viene utilizzata in varie forme: bollito, al forno, essiccato e formaggio... Lo zucchero viene anche aggiunto ad esso, impastato, macinato e quindi viene preparato l'impasto, usandolo come base per i pancake.

Anche i frutti acerbi hanno un buon sapore. Molte persone mangiano frutti maturi e dolci che sostituiscono i frutti. È possibile capire se l'albero del pane è maturo valutandone il colore, così come le gocce di lattice di latte emesse che ricoprono la superficie del frutto.

Come risultato della frittura, i frutti dell'albero del pane cambiano il loro gusto e assomigliano più alle patate fritte. Purtroppo, una volta tolta dal frutto, la polpa va utilizzata subito. Tuttavia, se ne ricavi cracker, possono rimanere commestibili per diversi anni. Per non rimanere senza cibo in un anno magra, gli abitanti della Polinesia regolarmente preparare le scorte da queste fette biscottate... Per fare questo, la buccia viene rimossa dal frutto, quindi vengono divise in fette, dopo di che vengono avvolte strettamente in foglie di banana ed eliconia. In questa forma, vengono posti in un contenitore e chiusi.

Nel tempo vengono attivati ​​processi di fermentazione, a seguito dei quali si ottiene una massa pastosa dalla polpa del frutto. La sua particolarità è che conserva le sue proprietà gustative originali anche dopo diversi anni. Tuttavia, in questa forma, questa massa non viene utilizzata: viene messa in foglie fresche di heliconia e fritta in olio di cocco.

I semi possono essere usati anche come cibo. Ma prima vengono trattati termicamente, come l'ebollizione e la frittura, e cosparsi di sale.

Proprietà utili dell'albero del pane

Come vengono utilizzati gli alberi del paneLa polpa di frutta secca è ricca di molti nutrienti diversi: proteine ​​(4%), zucchero (14%), carboidrati (75-80%), la maggior parte dei quali sono amido.Questa polpa è più ricca di calorie rispetto al normale pane bianco - 331 chilocalorie per 100 grammi... La polpa contiene pochissimo grasso, la cui proporzione è dello 0,2-0,8%. I semi di albero del pane hanno una composizione diversa dai frutti:

  • carboidrati - 34%;
  • proteine ​​- 15%;
  • Grasso - 29%.

L'albero del pane è spesso usato come mangime per il bestiame.

I frutti contengono molti nutrienti, quindi in anni sfavorevoli possono diventare una vera salvezza per i popoli di alcuni paesi.

Applicazione in medicina

Oltre al gusto eccellente, i frutti contengono molte vitamine diverse, il che li rende ancora più preziosi.

La polpa dell'albero del pane è molto ricca di fibre, quindi si consiglia di utilizzarli per le persone che hanno disturbi del tratto gastrointestinale:

  • stipsi;
  • disbiosi;
  • flatulenza;
  • gonfiore.

I benefici della fibra sono la sua capacità di rimuovere le tossine, i prodotti metabolici e il colesterolo cattivo dal corpo. Di conseguenza aumenta l'immunità e brucia il grasso in eccesso... Inoltre, questo prodotto è utile per la prevenzione del cancro del retto. Se l'albero del pane è costantemente presente nella dieta, ciò ridurrà al minimo il rischio di sviluppare malattie del sistema cardiovascolare.

Conclusione

Pianta dell'albero del paneL'albero del pane è una pianta esotica incontrata per la prima volta dagli abitanti dell'Oceania, dove cresce. È di alto valore perché può sostituire il pane normale. Pertanto, per gli abitanti dell'Oceania, i suoi frutti sono diventati una vera salvezza negli anni magri. Tra le caratteristiche dell'albero, vale la pena sottolineare il fatto che sta crescendo rapidamente, guadagnando un'altezza di 0,5-1 m in un anno.

Tuttavia, non è così facile coltivarlo, poiché l'elevata umidità è un prerequisito per ottenere una pianta da frutto. L'albero del pane merita attenzione non solo perché può salvarti dalla fame, ma anche perché contiene molti nutrienti. Pertanto, possono essere utilizzati per scopi medicinali per combattere e prevenire varie malattie.

Descrizione dell'albero del pane
Cos'è l'albero del paneDescrizione dell'albero del paneJack fruttaFrutta jack fruttaCome vengono utilizzati gli alberi del paneCome cresce l'albero del paneAspetto dell'albero del paneJack fruttaIn quale regione cresce l'albero del paneJackfruit o breadfruitL'albero del paneCome un albero del pane produce fruttiQuali sono i vantaggi dell'albero del paneJack fruttaCos'è l'albero del pane

Aggiungi un commento

 

I campi richiesti sono contrassegnati *

Tutto su fiori e piante sul sito ea casa

© 2021 myflowers.desigusxpro.com/it/ |
L'uso dei materiali del sito è possibile a condizione che venga pubblicato un collegamento alla fonte.