Perché le violette non fioriscono in casa: 6 probabili motivi

Le violette sono piante delicate e capricciose, ma la loro fioritura vale tutte le preoccupazioni e le seccature. Questi fiori vengono piantati contemporaneamente in 5-6 pezzi, raccolgono raccolte da esemplari con boccioli di diversi colori: monocromatici, variegati, a strisce. Ma ci sono 6 ragioni per cui non riesci a ottenere la fioritura.

Atterraggio o trapianto errato

Affinché la viola attecchisca in un nuovo ambiente e inizi a emettere gemme, trapiantala in primavera, finché non cresce attivamente.

Il trapianto è necessario:

  • pianta acquistata 3 settimane dopo l'acquisto;
  • un fiore appassito, manca già di nutrienti dal terreno e fertilizzanti.

Il terreno deve essere adatto nella composizione. È un substrato sciolto che trattiene l'umidità che puoi raccogliere usando terra e sabbia del giardino. Disinfettare a temperatura calda prima dell'uso. Se questo è difficile, i negozi vendono un primer speciale per violette, pronto per l'uso. Hai anche bisogno di drenaggio: argilla espansa o vermiculite, riempilo con almeno il terzo inferiore della pentola per assorbire l'umidità in eccesso.

Scegli la taglia correttamente, non molto più grande della precedente. La viola ha un apparato radicale poco sviluppato e un grande volume di terreno è dannoso per 2 motivi:

  • sarà difficile per le radici drenare molta umidità e marciranno;
  • fino a quando la pianta non occuperà l'intero volume con le radici, non ci sarà fioritura. Prima proverà a crescere e solo allora fiorirà.

Concentrati sulla dimensione del fiore, raccogli un vaso 3 volte più piccolo di se stesso.

Mancanza di illuminazione

La viola fiorisce tutto l'anno. Una buona illuminazione è necessaria per la formazione di boccioli e fiori.

Per mancanza di luce, le foglie diventeranno letargiche, opache, allungate verso l'alto. Con questa condizione della pianta, non dovresti aspettarti una fioritura rigogliosa da essa. Se le foglie della viola appassiscono, cambia il posto del fiore.

La durata delle ore diurne è necessaria almeno 10 ore, e preferibilmente 13-14, affinché la pianta si sviluppi e vengano deposte nuove gemme. Pertanto, il davanzale della finestra è il posto giusto per questi fiori. Ma evita la luce solare diretta perché ti brucerà. Le finestre rivolte a nord e ovest sono ottime per la coltivazione di piante da fiore, non c'è sole cocente e molta luce.

Ruota periodicamente il fiore in modo che sia simmetrico anziché unilaterale.

Irrigazione impropria

Le violette hanno foglie delicate e vellutate, mentre sono fragili. Possono essere facilmente danneggiati anche dall'irrigazione. Quando viene danneggiato, penetra un'infezione fungina, che toglie la forza della pianta e impedisce la fioritura.

Anche sotto ci sono i "punti di crescita" del fiore, se li riempi d'acqua, la pianta morirà.

L'irrigazione viene eseguita meglio in una padella o con un metodo a goccia pulito, irrigando il terreno attorno al fiore. Durante l'irrigazione, non salire sulle foglie e sui fiori, poiché la muffa e il marciume inizieranno in luoghi difficili da raggiungere.

Usa l'acqua del rubinetto se ha resistito per almeno 3 giorni, diventerà a temperatura ambiente, tutte le impurità si depositeranno ed evaporeranno.

Temperatura o umidità inadatte

Le violette necessitano di un'elevata umidità dell'aria, come in condizioni naturali. Ma non è consigliabile spruzzare, poiché le gocce d'acqua rimangono all'interno senza evaporare e lì appare un fungo.

Il problema verrà risolto con un umidificatore d'aria domestico o con le seguenti tecniche:

  • non posizionare la viola vicino a fonti di calore dove l'aria è secca;
  • tenere la pentola in un pallet con argilla espansa, coperto d'acqua.

La temperatura dell'aria deve essere costante, 18-24 gradi, da una forte diminuzione o aumento, la viola farà cadere i fiori. E se la temperatura scende sotto i 15 gradi, la pianta smetterà di crescere e germogliare.

Posiziona la viola in un luogo dove è facile mantenere le giuste condizioni e fiorirà in modo coerente.

La presenza di malattie o parassiti

Una cattiva cura porta a malattie violacee o infestazioni da parassiti, appassisce e la fioritura si interrompe a lungo.

È spesso colpito dall'oidio: quando sulle foglie appare una fioritura bianca, la pianta viene trattata con Fundazol o Bentlan.

Se sulle foglie compaiono macchie marroni secche, potrebbe essere una peronospora, un'infezione fungina del colletto della radice. Difficilmente sarà possibile salvare il fiore. L'infezione si verifica dopo la violazione dell'integrità dello stelo nella parte inferiore delle radici e l'ingresso di umidità lì.

Marciume grigio: sulle foglie appare una soffice fioritura di muffa. Una tale pianta è anche difficile da salvare, è meglio smaltirla insieme alla terra e disinfettare la pentola. Il ristagno di umidità, una corrente d'aria o un cambiamento di temperatura possono provocare una malattia.

La presenza di parassiti è determinata da piccole macchie sulle foglie. Gli insetti si nutrono della linfa della pianta, dalla quale inizia ad appassire. Forti preparati chimici sono usati contro i parassiti, usali all'aperto con equipaggiamento protettivo: guanti e occhiali.

Dopo che i parassiti o la malattia sono stati rimossi, fornisci alla pianta pace, cure appropriate e premurose, quindi la viola fiorirà di nuovo.

Mancanza o eccesso di alimentazione

La viola è sensibile alla composizione del suolo. Dalla mancanza di un elemento sullo sfondo di una sovrabbondanza di un altro, sorgono malattie delle piante e puoi dimenticare la fioritura.

La medicazione superiore è necessaria regolarmente, dall'inizio della stagione di crescita - da marzo. La composizione del fertilizzante dovrebbe contenere azoto, fosforo e potassio. I fertilizzanti azotati sono usati per la crescita e il colore ricco delle foglie; con la sua mancanza nel terreno, le foglie ingialliscono e cadono.

La fioritura cessa con un eccesso di azoto e una mancanza di fosforo, che contribuisce alla formazione delle gemme. Pertanto, con un aspetto soddisfacente, si consiglia di utilizzare un fertilizzante minerale complesso specifico per violette, in cui la composizione è equilibrata per lo sviluppo.

Lo stato della pianta mostrerà quali elementi mancano. Utilizzare separatamente per stimolare la crescita della massa verde e aumentare il numero di gemme.

Non puoi concimare le viole:

  • un mese dopo il trapianto e il trattamento di malattie e parassiti;
  • alla temperatura sbagliata del contenuto.

Aggiungi un commento

 

I campi richiesti sono contrassegnati *

Tutto su fiori e piante sul sito ea casa

© 2021 myflowers.desigusxpro.com/it/ |
L'uso dei materiali del sito è possibile a condizione che venga pubblicato un collegamento alla fonte.