Radiant kishmish - la migliore varietà rosa di tutti i kishmish

La vite è una cultura simbolica che viene dal profondo dei secoli. È sia un albero della vita, una garanzia di divertimento festivo, un simbolo di prosperità e un trionfo di successo. I grappoli d'uva cantano, lodano e adorano i popoli di tutto il mondo e ne godono i frutti solari, considerandoli un messaggio ai terrestri da saggi dei.

L'origine della radiante uva passa

Il kishmish radioso è precisamente il messaggio stesso. Per il suo sapore di nettare è la vera ambrosia dal cielo. Ma, se lasciamo da parte l'origine divina della varietà e andiamo con i piedi per terra, dobbiamo rendere omaggio ai suoi autori: gli allevatori I.Gavrilov, M. Zhuravel G. Borzikova dell'Istituto di ricerca per la viticoltura e la vinificazione dello Stato di Moldova. La storia della sua creazione affonda le sue radici negli anni '80 del secolo scorso. Fu allora che l'incrocio riuscito delle forme Cardinal e Kishmish Pink diede un risultato sorprendente - si rivelò una varietà innovativa per quel tempo: bacche piuttosto grandi non avevano affatto semi - invece di loro solo rudimenti rudimentali. La coltura è stata classificata come varietà da tavola di alta qualità della fila di Moscato della 3a classe senza semi. Radiant è stato inserito nel registro della Federazione Russa solo nel 2004, ed è immediatamente andato esaurito nelle regioni del Caucaso settentrionale e del Basso Volga.

Kishmish Radiant

I genitori di Kishmish Radiant sono le forme Cardinal e Kishmish Pink

Caratteristiche varietali

Le caratteristiche ufficiali della varietà in alcune posizioni non coincidono con le recensioni di chi si occupa di viticoltura da vicino. Quindi, accade che in pratica la massa delle bacche e il peso di un mazzo di Radiant siano quasi il doppio degli stessi parametri specificati nella descrizione del registro della Federazione Russa. Questa discrepanza è abbastanza comprensibile e non ha nulla a che fare con le favole dei giardinieri. I dati ufficiali spesso danno pesi minimi o medi. E le pratiche sono inerenti a una nota di vanteria, quindi si sforzano di presentare la loro storia personale coltivata come un evento normale.

La tabella sottostante elenca le caratteristiche della varietà ottenuta da una fonte ufficiale.

Tabella: caratteristiche della varietà Kishmish Radiant

AppuntamentoMensa, senza semi
Periodo di maturazioneMedio: fine agosto - inizio settembre. 130-135 giorni dal momento del risveglio dopo l'inverno.
La struttura della viteVigoroso, ramificato
FioreBisessuale
Tipo di trim consigliato70-80 gemme per cespuglio con 5-6 gemme per ramo.
MazzoLa struttura è sciolta, quindi le uve non entrano in stretto contatto tra loro. Il peso dichiarato del grappolo è di 413 g.Tuttavia, i giardinieri spesso notano che il peso massimo può raggiungere 1,5 kg.
Struttura e sapore del fruttoA forma di uovo, rosa. Il peso di un'unità è fino a 3 g La pelle è densa. La polpa è succosa, carnosa. Invece di un osso, i suoi resti rudimentali. Le bacche hanno un delicato aroma e sapore di noce moscata.
Contenuto di zucchero e acidoZucchero - 20,2%.Acido 6,7%
Punteggio di degustazione con un sistema a 10 punti= 9,1
dare la precedenza126 kg / ha o fino a 14 kg per cespuglio
Resistenza alle malattieLa muffa è debole;
Oidio: alto;
Marciume grigio - medio.
Stoccaggio e trasportabilitàEccellente. I frutti possono sopportare facilmente anche molte ore di trasporto. Conservato fino a febbraio - marzo.
Mazzi di Radiant Kishmish

I grappoli di Radiant poco strutturati possono raggiungere un peso di 1,5 kg

Queste sono caratteristiche oggettive. Ma, se dai al voto valutazioni soggettive, non puoi fare a meno di "ah" entusiasti e parole di elogio. E, in effetti, l'aspetto del frutto radioso è così buono da evocare un dolce senso del gusto anche senza un assaggio. La forma uniforme delle bacche, il colore uniforme, il grappolo a forma di cono perfetto, il colore che brilla dal dorato al cremisi - solo un'immagine da mostra per una squisita natura morta! Quando il frutto viene morso, la delizia risultante raddoppia: la polpa viene versata nella laringe con un succo delicato, deliziando le papille gustative del degustatore.

Vantaggi del Radiant rispetto ai suoi concorrenti

Radiant Kishmish ha caratteristiche identiche a forme come Veles, Pink Kishmish, Cardinal. Tutte queste colture sono concorrenti diretti di Radiant e appartengono a varietà di noce moscata rosa da tavola con circa la stessa resa. Tutti hanno un grappolo friabile e frutti carnosi del peso di 3-5 grammi, ma se, ad esempio, confrontiamo Radiant Kishmish con la varietà Veles, secondo le recensioni dei viticoltori, Radiant vince per la buccia densa del frutto. La pelle sottile di Veles non consente il trasporto dei raccolti anche al mercato più vicino senza danni, mentre Radiant viaggia senza problemi nelle regioni vicine e su lunghe distanze. Si noti anche che Veles può maturare in modo non uniforme e un mazzo tagliato brilla con un intero spettro di sfumature verde-rosa. Dai giardinieri Radiant ottieni sempre un mazzo ben calibrato di qualità commerciale ideale.

La colorazione disomogenea è anche inerente a un altro concorrente di Radiant, vale a dire la sua forma madre: l'uva Kishmish Pink. Ha toni più chiari, mentre il lato nord del grappolo è vicino al bianco nella gamma di colori.

Se prendiamo un paio di Cardinal e Radiant, allora quest'ultimo vince ancora per una maggiore resistenza alle malattie e per la presenza di rudimenti al posto di un osso, mentre Cardinal perde in questo senso.

Taglio dell'uva

La varietà Cardinal perde contro Veles e Kishmish Radiant per il fatto che ha semi-seme completamente sviluppati all'interno

Per quanto riguarda il periodo di maturazione di queste varietà, non possono essere attribuite a vantaggi o svantaggi. È una questione di gusti. Ma puoi confrontare.

  • Cardinal e Veles sono varietà a maturazione molto precoce. Maturano in 100-105 giorni e sono pronti per il consumo fresco all'inizio di agosto. Ma entrambe le varietà sono scarsamente conservate sui rami e puoi lasciare i grappoli sui cespugli per non più di 10-12 giorni.
  • Kishmish Radiant ha un periodo di maturazione di 130–135 giorni ed è considerato medio tardivo. La raccolta principale inizia nella seconda metà di agosto e si protrae fino a settembre, senza marciume o spargimento di frutti. Nelle regioni meridionali, il raccolto Stepson del Radiant inizia a formarsi da metà settembre e può essere sui rami senza danni fino all'inizio di ottobre.
  • Kishmish Pink appartiene alle varietà tardive. Il suo periodo di maturazione è di 135-140 giorni. I grappoli non raccolti nel tempo si ammorbidiscono e si sbriciolano.

Il giardiniere ne trarrà sicuramente beneficio se coltiverà almeno un paio di varietà rosa sul suo appezzamento, prendendone una dal periodo di maturazione precoce e la seconda da quella tardiva. Quindi l'opportunità di gustare frutta fresca con un delicato sapore di noce moscata sarà da inizio agosto a metà ottobre. Il periodo specificato, ovviamente, non è un assioma, perché la resa è un concetto relativo. È influenzato dalla zonizzazione geo-climatica e dalle condizioni meteorologiche, dalla durata del periodo invernale, dalla qualità della cura delle colture e dalla deposizione di gemme fruttiferi nella stagione di crescita precedente.

Galleria fotografica: tre concorrenti della varietà Kishmish Luchisty

Svantaggi della varietà

Radiant non è perfetto. Ci sono parametri in base ai quali gioca con i suoi concorrenti più vicini. I suoi svantaggi includono:

  • Mancanza di resistenza al gelo. Radiant è indicato solo per le regioni meridionali con una temperatura dell'aria esterna durante il periodo di riposo che non va oltre lo zero. Anche se si ritiene che la varietà possa tollerare gelate fino a -150, non è sempre così. Gli inverni meridionali senza neve possono danneggiare la corteccia e influenzare la formazione dei germogli, il che può ridurre significativamente la produttività. Se la cultura non viene coltivata sotto forma di un tronco, un rifugio leggero con zampe di torba o di conifere può salvarlo dal congelamento in inverno.
  • Grappoli eccessivamente pesanti. Possono sovraccaricare notevolmente i rami e tirarli verso il suolo. Ciò minaccia non solo la rottura della stratificazione e dei parassiti che strisciano dal terreno, ma anche una diminuzione del contenuto di potassio nei frutti, che, a sua volta, porterà alla loro screpolatura e acquosità.
  • Macinare le bacche. Questo fenomeno può verificarsi a causa del sovraccarico del cespuglio con i grappoli. Allo stesso tempo, secondo le recensioni dei giardinieri, i piccoli frutti si trovano sia nell'anno dei grandi grappoli che in quello successivo.
  • Non la più alta immunità alle malattie. Pertanto, tecniche come l'alimentazione e la potatura sono necessarie per l'uvetta durante la stagione di crescita.

Galleria fotografica: svantaggi della varietà Kishmish Radiant

Recensioni dei viticoltori

Radiant Kishmish è una buona varietà provata. Ottimo sia per la coltivazione industriale che per i vigneti amatoriali. Negli ultimi tre anni, Radiant è leader nelle vendite sul campo. Se ce n'è uno, allora Radiant è in vendita e tutte le altre varietà vengono aggiunte ad esso.

Picchio, territorio di Stavropol

http://www.vinograd7.ru/forum/viewtopic.php?p=327587

Platantation di Kishmish Radiant

Radiant è ottimo sia per la coltivazione individuale che per la produzione industriale

Con la crescita del legno vecchio, i grappoli del Radiant crescono di dimensioni. La varietà è abbastanza raccoglibile, ma il gusto ... è qualcosa, un vero "re del kishmish". Ma ancora una volta, più è gustosa la varietà, più richiede attenzione in termini di protezione dalle malattie. È particolarmente attratto dall'oidio durante la maturazione. Ci sono anche problemi con la maturazione delle viti, ma si adatta bene a potature corte di 3-4 occhi, dando fino a 1 kg di grappolo. Una varietà per veri buongustai.

Vadim Tochilin, Bielorussia

http://www.vinograd7.ru/forum/viewtopic.php?p=327587

Mazzo di radioso

I giardinieri ritengono che maggiore è l'élite della varietà, maggiore è la cura richiesta - questo vale anche per Radiant

Nelle mie condizioni, Radiant è molto gustoso, con una delicata buccia strappata e noce moscata. Dolce quando le temperature diurne si abbassano.

Marina Protasova, regione di Kursk

http://www.vinograd7.ru/forum/viewtopic.php?p=327587

Il radioso Kishmish si è svegliato per molto tempo quest'anno - ha colpito l'inverno nevoso. Non c'erano affatto infiorescenze. Ecco, l'estate piovosa e fredda dello scorso anno: un grande carico di grappoli.

Valyaev Evgeny Nikolaevich, Belokurikha

http://vinforum.ru/index.php?topic=49.0,

Caratteristiche delle varietà di impianto Kishmish Radiant

Piantare talee d'uva radicate è possibile in primavera o in autunno. Innanzitutto, viene selezionato un luogo. Dovrebbe essere abbastanza soleggiato. Pertanto, una partizione tra gli edifici, il lato nord o ovest della casa, un terreno all'ombra di un albero non funzionerà. La soluzione migliore per Radiant sarà il versante meridionale della casa, il lato soleggiato del gazebo o dell'arco, o i tralicci sulle piantagioni.

Posto per l'uva

Il posto per l'uva dovrebbe essere abbastanza soleggiato - non crescerà all'ombra della casa

Prima di piantare, è necessario studiare lo stato delle acque sotterranee nel sito.Il terreno paludoso, così come il terreno con presenza superficiale di acque sotterranee, non è adatto per l'uva. Le uve coltivate in tali condizioni sono spesso e molto ammalate, deludendo i proprietari per le loro qualità basse, che non coincidono affatto con le caratteristiche originarie dichiarate.

Sotto il manico viene scavato un buco profondo con dimensioni di 0,4 x 0,7 metri, nello strato inferiore del quale viene versato il materiale di drenaggio: pietrisco, ghiaia, argilla espansa. Nel secondo livello, viene posto su di esso un substrato fertile di sabbia, fango di torba e terreno da giardino, aromatizzato con una miscela di nutrienti perfosfati.

Lo schema dei livelli sotterranei quando si pianta l'uva

Nello strato inferiore della fossa di semina è necessario un dispositivo di drenaggio da pietrisco, ghiaia o argilla espansa

Un gambo è installato al centro della fossa e immediatamente sul lato sud di esso è un pezzo di tubo di gomma o tubo cavo con un'uscita 6-10 cm sopra il livello del suolo. Servirà sia come foro di drenaggio che come dispositivo per fornire acqua alle radici della pianta, ovvero una forma semplificata di sistema di irrigazione a goccia.

Il fusto della piantagione deve avere almeno 6 gemme. Deve essere posizionato nel foro in modo che due gemme siano sottoterra e 4 sopra la sua superficie. Il taglio viene annaffiato abbondantemente, scavato e il terreno circostante viene compattato. Dopo tutte le operazioni eseguite, i 2 occhi superiori vengono rimossi con un angolo di 450... Questo servirà da catalizzatore per la crescita: l'uva si sforzerà di compensare le perdite e aumenterà rapidamente di peso.

Giovani germogli di uva

Quando si pianta una talea verde è necessario tagliare le gemme apicali, lasciando solo 3-4 germogli o gemme non soffiate

La distanza tra le piantine è di almeno 2 metri. Distanza tra le file fino a 3 metri.

Le basi per prendersi cura dell'uva Kishmish Radiant

Per ridurre al minimo tutte le carenze dichiarate, l'uvetta Radiant necessita di un'attenta cura.

Il metodo di coltivazione raccomandato dal registro della Federazione Russa per la varietà Kishmish Luchisty è la formazione standard del cespuglio. Tuttavia, in molte fattorie è preferibile la formazione a ventaglio, in cui i rami principali sono fissati su archi, tralicci o piloni del gazebo. Entrambi i metodi sono validi. L'importante è distribuire le viti in modo che i grappoli in maturazione abbiano sempre abbastanza aria, sole e vento. Ciò ridurrà il rischio di contrarre malattie tipiche dell'uva.

Alimentazione primaverile

Il lavoro con la vite inizia subito dopo che la neve si scioglie e la copertura viene rimossa. In diverse regioni, questo periodo può arrivare in modi diversi, quindi le date variano da marzo a metà maggio. Biopon, Florovit, Meister-Agro sono considerati buoni fertilizzanti primaverili, poiché tutti i minerali, inclusi azoto, potassio e fosforo, sono adeguatamente bilanciati in essi. Tutte le soluzioni sono preparate secondo le raccomandazioni del produttore. Gli amanti del biologico possono usare letame decomposto, letame di pollo, terriccio di torba.

Fertilizzanti per uva

Durante l'alimentazione dell'uva, i marchi polacchi Biopon e Florovit si sono dimostrati efficaci.

Va tenuto presente che gli additivi vengono applicati anche su terreni fertili, perché l'uva può estrarre tutti i succhi dalla terra, svuotandola fino all'ultimo elemento utile. La prima alimentazione primaverile, che viene effettuata prima che le foglie appaiano, sono solitamente le radici. Affinché la radice riceva un numero sufficiente degli elementi necessari, è necessario creare un solco su un cerchio a una distanza di 30-50 cm e versarvi la soluzione preparata. Tale nutrizione dopo un lungo periodo invernale risveglierà le radici e le farà lavorare a beneficio del fogliame, del fusto e dei rami.

L'alimentazione delle radici può essere effettuata attraverso una sezione di un tubo cavo vicino al cespuglio, se ne è stato costruito uno durante la semina. Questo è il modo migliore per applicare fertilizzante primaverile.

Top vestirsi attraverso un tubo cavo

La figura mostra come l'alimentazione delle radici viene eseguita in presenza di un tubo cavo vicino al cespuglio.

Top vestirsi prima di germogliare

È noto che il colore e la formazione dell'ovaio richiedono molta energia dalla pianta. Per reintegrarli, devi nutrire il cespuglio due o tre volte.Durante questo periodo, la preferenza è data ai fertilizzanti fosforo-potassio con l'aggiunta di manganese, rame, boro e zinco. Se i benefici di azoto, fosforo e potassio, che lavorano per la formazione della massa verde e la formazione dell'ovaio, sono già diventati un libro di testo, allora gli altri oligoelementi vengono spesso dimenticati, considerandoli piccoli ed insignificanti.

Mancanza di azoto

Con una mancanza di azoto, la foglia dell'uva smette di crescere e svilupparsi, inizia ad appassire e cadere in piena estate

Tutti gli elementi sono importanti, contribuiscono tutti allo sviluppo delle uve.

Pertanto, ferro, rame e zinco aumentano significativamente la resistenza della pianta a varie malattie. Il calcio è responsabile del fogliame sano e della nuova formazione di radici sotto terra. Boro, silicio, zolfo, magnesio controllano il turgore delle foglie, la qualità e la conservazione del frutto. I minerali non solo daranno forza alle parti fuori terra e sotterranee della pianta, ma serviranno anche come buona prevenzione delle malattie.

Mancanza di ferro

La mancanza di ferro nella nutrizione dell'uva cambia l'intero colore della foglia: sia lui stesso che le vene all'interno diventano pallide

Pertanto, la nutrizione estiva dell'uva è obbligatoria. Può essere sia radice che fogliare. Si consiglia di osservare la loro alternanza. La medicazione fogliare viene eseguita meglio da un flacone spray che da un annaffiatoio con un diffusore, poiché l'area di spruzzatura sarà più grande in questo caso. Per questo, una miscela nutritiva è adatta, combinando nella sua composizione da 3 a 6-7 elementi, tra cui solfato di potassio, urea, nitrato di ammonio, boro, zinco, rame, ferro o solfato di rame.

Condimento fogliare dell'uva

La medicazione fogliare è meglio fare da un flacone spray

Inoltre, i viticoltori hanno i loro piccoli segreti per irrigare il fogliame. Ad esempio, aggiungo sempre un cucchiaino di zucchero a una soluzione da 5 litri per l'alimentazione fogliare. Che cosa fa? Lo zucchero impedisce la rapida evaporazione dell'umidità dalle foglie, il che significa che rimanendo umide più a lungo, possono assorbire più micro e macro elementi. La mattina successiva, dopo la spruzzatura, spruzzo i cespugli di uva con acqua pulita, che scioglie nuovamente i cristalli di zucchero aromatizzati e ricomincia il processo di alimentazione. La manipolazione è molto semplice e utile. È importante eseguirlo solo la mattina presto o la sera dopo il tramonto con tempo calmo.

Irrigazione, allentamento, pacciamatura

Certo, l'uva non vive con una sola alimentazione. Cos'altro si dovrebbe fare durante la stagione di crescita?

Prima di tutto, annaffiala regolarmente. L'uva risponde bene alla sua versione a goccia, organizzata attraverso un sistema di tubi interrati. Fornendo acqua direttamente alle radici della pianta, risolviamo contemporaneamente molti problemi:

  • ne nutriamo quei rami sotterranei che non possono essere raggiunti dalla superficie della terra;
  • inumidiamo lo spazio quasi radicale del terreno, creando uno speciale microclima di umidità nelle viscere;
  • riduciamo il rischio di sviluppare malattie fungine dell'uva, perché l'umidità, come uno dei componenti principali dell'emergenza di un fungo, non arriva sulle foglie;
  • risparmiamo acqua, perché arriva quanta ne ha bisogno una pianta e, allo stesso tempo, non c'è effetto di evaporazione dell'umidità dalle foglie.
Irrigazione a goccia tramite un sistema di tubazioni

L'irrigazione a goccia attraverso un sistema di tubi contribuirà a creare un microclima favorevole direttamente alle radici delle piante

L'irrigazione tramite appositi piatti rotanti meccanici è possibile se il vigneto occupa più campi da calcio. Ma solo al mattino o alla sera, non è dannoso per l'uva.

Irrigazione dell'uva tramite dispositivo a spruzzo

L'irrigazione delle piantagioni mediante irrorazione è possibile solo al mattino presto o la sera dopo il tramonto

Devi sempre ricordare che l'uva richiede molta acqua - da 30 a 40 litri per cespuglio a settimana. Lasciare un raccolto senza annaffiare per tre giorni o più può portare non solo a una diminuzione della resa, ma anche alla morte di un cespuglio.

L'allentamento del terriccio e la sua successiva pacciamatura giocano un ruolo importante. L'allentamento impedirà alle radici di marcire e fornirà ossigeno al terreno. La manipolazione viene eseguita almeno due volte a settimana dopo aver bagnato il terreno.La pacciamatura protegge le radici dall'asciugarsi e il terreno dalla germinazione di erbacce indesiderate. Usa un tessuto non tessuto nero o del fieno come pacciame.

Potatura

Come notato sopra, la varietà Kishmish Radiant tende a sovraccaricare i rami con i grappoli. Per prevenire l'autodistruzione dei rami, si consiglia di regolare la densità delle gemme e delle ovaie dei pennelli per una ripresa. Questo può e deve essere fatto ritagliando.

Sovraccarico dei rami con spazzole

È necessario regolare il numero di pennelli per tiro tagliando

Anche nei tempi antichi, la gente notava che quei cespugli d'uva che erano stati rosicchiati da un asino crescevano e sopportavano meglio l'anno successivo di quelli rimasti intatti. A poco a poco, le persone hanno iniziato a fare il lavoro dell'asino. È così che è apparsa la potatura, una procedura che è diventata la chiave nella formazione del numero di germogli e, di conseguenza, della resa.

Normale per Radiant sarà considerata una lunghezza del tiro di 3 metri con 5-6 occhi. Tutto ciò che supera questo limite viene tagliato. Alcuni giardinieri consentono 10-12 gemme per germoglio, sostenendo le loro azioni con l'amore dell'uva passa per i rami degli alberi densi. Ma poi la vite risulta essere sovraffollata e i supporti standard non saranno sufficienti per questo. Sarà necessario installare supporti aggiuntivi. Allo stesso tempo, non è un dato di fatto che tutti i pennelli matureranno con prestazioni di alta qualità e le bacche non si sbucciano. Per quanto riguarda il numero di cluster sulle riprese, il numero ottimale è chiamato 1-2 cluster.

Schema di potatura dell'uva

Normale per Radiant sarà considerata una lunghezza del tiro di 3 metri con 5-6 occhi

Il cespuglio radiante sarà organico e produttivo se 70 occhi rimangono su una pianta di 4 anni e più e il carico totale sul cespuglio sarà di 22-27 germogli.

La potatura viene eseguita in autunno dopo la raccolta e la completa caduta delle foglie. Dopo la potatura, la pianta riceve una nutrizione aggiuntiva dai microgranuli combinati, meno la componente azotata.

Video: uva Kishmish radiosa

Dal grado di cura Kishmish Radiant - l'uva non è più difficile di qualsiasi altra varietà. Piantare e dimenticarsi di lui non funzionerà. Ma non c'è nemmeno un duro lavoro estenuante. Sono previste le consuete alimentazione, potatura, innaffiatura, posa di supporti e giarrettiere. Se vuoi davvero bacche rosa con l'aroma del nettare di noce moscata, allora devi servire l'uva. Radiante - lui, dopotutto, secondo le stime di molti viticoltori, è anche il migliore di tutti gli uvetta!

Aggiungi un commento

 

I campi richiesti sono contrassegnati *

Tutto su fiori e piante sul sito ea casa

© 2021 myflowers.desigusxpro.com/it/ |
L'uso dei materiali del sito è possibile a condizione che venga pubblicato un collegamento alla fonte.